fbpx

Pulire il computer dalla polvere

Per mantenere il tuo computer efficace e duraturo nel tempo è fondamentale, con cadenza periodica, tenerlo pulito dalla polvere.

Infatti una corretta pulizia del computer, soprattutto della ventola posta sopra il dissipatore del processore, è indispensabile per salvaguardarne i componenti. 

Tutte le componenti interne: scheda madre, scheda video, processore, alimentatore, hard disk, producono calore e lo disperdono, per tale motivo nei case dei computer sono montate delle ventole e tenere pulito il sistema di raffreddamento serve ad evitarne il surriscaldamento.

Molte volte diversi problemi che apparentemente possono sembrare più gravi, sono imputabili ad un surriscaldamento dei componenti hardware del computer. 

Proprio nei giorni scorsi, è arrivato presso i nostri laboratori un computer che aveva problemi di arresti anomali, reset spontanei e blocchi di sistema, o come si dice in gergo si “frizzava”.

Ecco come si presentava al suo interno una volta aperto il case:

pulire ventola processore

In pratica la cpu si surriscaldava e il computer andava in blocco. Abbiamo provveduto a pulire la ventola, smontato il dissipatore e sostituito la pasta termica, ossia un composto posta tra processore e dissipatore in modo da consentirgli una corretta dispersione e trasferimento di calore.

Una volta rimontato, lo abbiamo tenuto sotto stress (con appositi programmi di monitoraggio) per 24 ore senza rilevare più nessun problema. 

Il consiglio che vi diamo è quello di eseguire una pulizia almeno una volta all’anno, meglio se ogni sei mesi, è una procedura semplice che potete fare anche da soli. Per rimuovere la polvere basta usare un pennello, aiutandovi contemporaneamente con una bomboletta di aria compressa. Attenzione a non usare un compressore, o comunque usatelo con molta cautela, in quanto la pressione dell’aria generata da un compressore è troppo forte e potrebbe danneggiare sia i componenti hardware sia la ventola stessa, non è il primo caso che arriva nei nostri laboratori di ventole con le alette rotte per colpa di una non corretta pulizia. 

pulire ventola processore

Se disponete di aria compressa, come detto meglio se in bomboletta o con sistema a bassa pressione, potete anche pulire la ventola dell’alimentatore e se presente quella della scheda video (gpu).

Poi se volete affidarvi a dei professionisti, soprattutto per la sostituzione della pasta termica, portatecelo nei nostri laboratori. Ci trovate a Bellaria Igea Marina in Via Lamone, 32

Per le aziende offriamo anche il servizio di pulizia e manutenzione, direttamente presso la sede aziendale, con dei pacchetti molto convenienti, contattaci per maggiori informazioni.  Compila il form sottostante e sarai prontamente ricontattato


Torna su